Prenota senza pensieri
NOVITA' 2021
Paradù Resort
 
menu
VERIFICA PREZZI E PRENOTA Offerte Speciali Richiedi preventivo

firmata il 10 dicembre 1948

Giornata Mondiale dei Diritti Umani

Non tutti lo sanno ma a dicembre, oltre al Natale, c’è un altro giorno importante. Dal 1950, infatti, ogni 10 dicembre viene celebrata la Giornata Mondiale dei Diritti Umani. La data, scelta poco tempo dopo la conclusione della Seconda Guerra Mondiale, è un’emanazione naturale di uno dei documenti più importanti per la storia del mondo: la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, firmata il 10 dicembre 1948 da 48 su 58 membri dell’Assemblea delle Nazioni Unite. Nel documento viene affermato che tutti gli individui, senza alcuna esclusione, sono uguali per quanto riguarda il colore della pelle, l’etnia, il sesso, la religione, la lingua, l’opinione politica, la ricchezza o qualsiasi altra condizione. Così come la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, anche la Giornata Mondiale dei Diritti Umani ribadisce il valore insostituibile della dignità e della libertà di ognuno di noi, senza alcuna esclusione. Tutti gli uomini nascono liberi ed uguali per quanto riguarda i diritti e la dignità. La loro ragione e la loro coscienza li deve spingere ad agire con spirito di fratellanza e di aiuto gli uni verso gli altri.




Un po di Storia


La prima a sollevare il problema fu una donna, Eleanor Roosvelt, First Lady durante la presidenza alla Casa Bianca di Franklin Delano Roosevelt. A Eleanor spetta l’importante primato di aver sollevato il problema e di aver ribadito con forza l’importanza imprescindibile di un’azione concreta che metta la dignità e la libertà al centro della considerazione per ogni essere umano. Ognuno di noi, invita Eleanor, deve fare nel suo piccolo la propria parte per cercare di promuovere e di avviare un cambiamento davvero radicale. Questo impegno è alla portata di tutti e non serve guardare lontano o porsi mete irraggiungibili. La lotta per la conquista dei diritti umani inizia infatti accanto a noi, nei posti meno affollati, accanto a casa, nel giardino del vicino, “in posti così piccoli e così vicini che non è possibile individuarli su alcuna mappa del mondo”. La guerra aveva lasciato segni profondi, ferite difficili da rimarginare nell’intera Europa. In quel momento una voce autorevole che si alzava a favore della libertà e dell’uguaglianza di tutti gli esseri umani fu una vera svolta ed era decisamente l’atto più doveroso e necessario da compiere.

Il focus di quest'anno


Oggi, proprio come ieri, la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani rimane fortemente attuale ed è giusto celebrarla ogni anno per sottolineare ancora una volta il valore fondamentale dei suoi principi, rilevanti ogni giorno della nostra esistenza. Libertà, giustizia e uguaglianza vanno di pari passo con la pace e tengono lontana ogni forma di violenza. La loro assenza esporrebbe tutti noi a grandi rischi. Anche quest’anno, dunque, giovedì 10 dicembre 2020 verrà celebrata in ogni parte del mondo la Giornata Internazionale dei Diritti Umani. In tempi di pandemia questa ricorrenza sembra assumere un valore ancora più importante. Di fronte a un’emergenza sanitaria che, comunque, ha un peso ben maggiore sulle spalle dei più svantaggiati, il ribadire l’uguaglianza dei diritti e, in questo caso particolare, del diritto alle cure, assume un valore ancora più significativo. Il focus della celebrazione di quest’anno sarà basato sulla lotta contro la discriminazione. Il concetto viene pienamente sintetizzato nello slogan utilizzato per le celebrazioni: embrace diversity, end discrimination. Abbracciare la diversità, porre fine alla discriminazione.

Le Nazioni Unite siamo noi


António Guterres, Segretario Generale per la Giornata Mondiale delle Nazioni Unite, in attesa delle celebrazioni del 10 dicembre ha voluto ricordare con un messaggio diretto a tutti i noi il valore di questa ricorrenza. Guterres ha sottolineato l’importanza dei diritti, della dignità umana e della necessità di porre fine a ogni guerra. L’attualità del suo intervento lo ha portato a parlare di Covid 19 e della sua richiesta, all’inizio della pandemia, di chiedere un cessate il fuoco globale. Dall’inizio della pandemia, inoltre, sono spaventosamente aumentati i casi di violenza contro le donne. Oltre al Coronavirus un altro nemico comune minaccia l’umanità ed è un’ostilità partita proprio da noi. Occorre, infatti, riappacificarsi con il pianeta. L’emergenza climatica minaccia le nostre vite ed è compito nostro mobilitarci a livello mondiale per raggiungere, entro il 2050, le zero emissioni di gas a effetto serra. La tensione verso una forma di sviluppo sostenibile ci fornisce una guida sicura. Tutti noi, inoltre, dobbiamo impegnarci anche a contrastare ogni sofferenza causata da diseguaglianze, povertà, discriminazioni razziali o religiose. Le sfide che abbiamo di fronte, ha concluso António Guterres, sono davvero colossali, ma la cooperazione e la solidarietà globali sono armi vincenti. A tutti noi, nel nostro quotidiano, è data la possibilità di scegliere gesti e comportamenti apparentemente minimi e insignificanti che, tuttavia, fanno la differenza. Perché, proprio come dice Guterres, le Nazioni Unite siamo noi.


Gallery

Offerte Villaggi mare

la Toscana al centro delle tue sorprendenti vacanze

Recensioni

  • Struttura perfettamente funzionante, nella mia recensione non posso che elencare solo punti a favore. La struttura è una pineta di relax e pace, fornita di tutto, il mare è pulito, possibilità di usufruire del lido, ma anche della spiaggia libera con lettini in dotazione. La colazione è super abbondante, tutto di prima qualità e i ragazzi della struttura tutti super gentili, personalmente ho cenato solo nel ristorante a la carte in spiaggia e ho trovato piatti da 10 e lode, complimenti vivissimi.

    Chic588

    Tripadvisor

  • Magnifica struttura perfettamente inserita nel contesto naturale. Alloggi ben organizzati con i giusti spazi e ben tenuti (ero al "Montecristo"); ottima pulizia. Si è completamente immersi nell'ambiente circostante. Ho provato il ristorante sulla spiaggia: ottima qualità al prezzo giusto. Colazione a Buffet favolosa. per non parlare delle due piscine, iil bar e i servizi sulla spiaggia...4 stelle meritate.

    Marcobiutta

    Tripadvisor

  • Villaggio bellissimo molto curato e pulito ho soggiornato per 3 giorni in un lodge immerso nel verde con TV e aria condizionata e bagnetto con doccia. Trenino per gli spostamenti molto comodo. Piscina con bar e area fitness con bici da spinning. Colazione, pranzo e cena tutto al buffet con varietà di portate per tutti i gusti. L' animazione dopo cena propone spettacoli molto belli

    Mirko Hopahi

    Google

  • Ottima struttura, staff cordiale e disponibile e soprattutto ottima posizione. Villaggio sul mare, con spiaggia attrezzata, tutto molto pulito, con ottimi servizi. Ristorante sul mare eccezionale. Consigliatissimo!

    Alice

    Booking

RICHIEDI UN PREVENTIVO GRATUITO

Ho preso visione dell'Informativa sulla Privacy ed autorizzo il trattamento dei dati personali* Si No

“Vedi come pacato e azzurro è il mare,
Come ridente a lui discende il sol! E come questo occaso è pien di voli.
Com’è allegro de’ passeri il garrire!.”

G.Carducci

Prenditi cura della Vita
Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti adesso

AREA AGENZIE